Sane merende per i nostri bambini …sia per grandi che per piccini

Care mamme,

Come mi avete chiesto in molte iniziamo dal come preparo le merende per il mio bambino. Preparare gli omogenizzati fatti in casa é velocissimo e anche semplicissimo..sarete così sicure di dare al vostro piccolo delle merende sempre super fresche e fatte al momento, prive di conservanti e zuccheri aggiunti.

Innanzitutto partiamo dal “cosa ci serve…?”

  • Frutta di stagione e possibilmente suggerisco di agricoltura biologica.

  • Un pentolino, coltello e cucchiaio di legno

  • Frullatore con lame in acciaio con funzione omogenizzatore oppure robot da cucina (come il Bimby o i cuocipappa vari).

N.b: é importante assicurarsi di avere un prodotto che omogenizzi accuratamente in quanto se frulla e basta c’é il rischio che si immaganizzi troppa aria nel composto e possa creare colichette al neonato.

Pronti?…

Troverete in rete diversi metodi per poter preparare gli omogenizzati, ma qui vi parlo esclusivamente di quello che adotto io..nel caso come me non abbiate il microonde questo rappresenta un metodo easy e veloce.

Omogenizzato con frutta cotta

Sbucciamo le nostre mele, potrete scegliere tra le Golden e renette che sono particolarmente dolci e piacciono di piú ai bimbi (specie alle prime armi con lo svezzamento) oppure le mele verdi che hanno un gusto piu aspro (Fede aspira tutto ha mangiato senza problemi anche quello con la mela verde). Nel caso vogliate utilizzare la pera trovo che la qualità migliore sia la Decana, quella però con la ceralacca sul picciolo.. tagliate le mele o le pere a dadini e mettete tutto nel pentolino, e aggiungete un quarto di bicchiere di acqua, lasciate cuocere a fuoco dolce per chi ha il gas o su potenza 6 per induzione. Generalmente lascio cuocere la mela o la pera per circa 8 minuti fino quando non sento l’aroma zuccherino che si sprigiona. Una volta pronto filtrate con un colino (se lasciate l’acqua diventa troppo liquido, questa la potete bere voi perché é buonissima!!)mettere i pezzi di frutta nel frullatore e frullate a massima velocità e come ultimo tocco usate il tasto P per omogenizzare …tadaaaan omogenizzato fatto! Per evitare che il composto ottenuto si ossidi, spruzzate delle gocce di limone e girate il tutto. Io preparo solitamente le quantità da utilizzare in giornata, anche perché la conservazione in frigorifero é di massimo 24 ore, inoltre gli omogenizzati di frutta rimangono molto più buoni se appena fatti.

Potete seguire lo stesso procedimento anche unendo mela e pera!

Particolarmente indicato per aiutare i pupi nella normale motilità intestinale è l’utilizzo delle prugne, magari da unire alla banana. Non sono ancora riuscita a trovarle perché non è stagione e si trovano solo quelle secche. Il procedimento sarà comunque il medesimo, si tagliano le prugne a spicchi, si lasciano cuocere e poi si mette ne frullatore con la banana a pezzi a crudo, Magari per non far diventare il composto troppo denso (essendo la prugna meno acquosa rispetto mela e pera) si aggiunge un filo di acqua di cottura.

Omogenizzato a crudo

Saltando il passaggio della cottura si inserisce direttamente la frutta desiderata nell’omogenizzatore. Io personalmente preferisco cuocere la mela e la pera, in quanto rimangono con una consistenza più cremosa rispetto quando si fanno a crudo. Utilizzo questo metodo solo quando unisco mela o pera e banana in quanto quest’ultima dona cremositá.

Se volete realizzare degli omogenizzati con frutta come pesche,frutti di bosco o fragole, la modalità a crudo risulterà ottima! L’importante è sempre utilizzare frutti ben maturi per avere un omogenizzato perfetto (non vedo l’ora della stagione estiva per poterli Preparare!)

Frutta Grattugiata

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Chi di voi ha la grattugia vintage della nonna? Ecco questi sono pezzi da 90, anche perché non si trovano facilmente in giro così in vetro! Questa grattugia serve per preparare la frutta al volo per il nostro bambino ed é particolarmente comoda quando volete preparare la mela cruda che potrete poi dare da sola oppure unita allo yogurt intero bianco.

Frutta schiacciata

Noi utilizziamo molto anche il metodo classico della banana schiacciata, easy e veramente veloce! Se volete rendere la merenda più particolare, provate ad unire mezzo avocado schiacciato (scegliete i baby avocado che hanno la pelle più scura. La loro polpa é morbida e ha un buon gusto).

Vi consiglio di leggere questo articolo per capire fondo tutte le proprietà dell’avocado, importante per la crescita dei nostri bimbi..

http://www.curvedicrescita.com/2011/02/07/lavocado-sana-fonte-energetica/

Come altri frutti che potrete utilizzare vi sono la Papaya e i Kiwi (personalmente preferisco quelli gialli che sono meno aspri!)

Una parentesi è d aprire per i frutti esotici e non di stagione, state attente a non farne troppo uso in quanto i primi arrivando da paesi lontani possono essere carichi di conservanti per resistere al trasporto, ed i secondo sono fatti maturare nei frigoriferi e non avranno MAI lo stesso sapore del frutto di stagione.

Come promesso lascio anche i riferimenti molto utili per trovare informazioni dettagliate e ricettine davvero buone che potrete utilizzare anche voi!

  • http://www.bambinonaturale.it/wp-content/uploads/Capitolo-per-sito.pdf
  • http://www.marieclaire.it/Benessere/dieta-alimentazione/Papaya-per-mamma-e-bambino-i-frullati-piu-buoni#1
  • http://www.misurafamiglia.it/kiwi-per-lo-sfizio-del-pomeriggio-dei-bambini/

E quando non ho tempo per fare gli omogenizzati come faccio?

Allora.. nonostante preferisca fare tutto in casa, sapete bene anche voi che talvolta è difficile! Come prodotti già pronti vi ho già detto più di una volta che ci troviamo molto bene con gli omogenizzati alla frutta di HIPP biologico, sono tutti senza zuccheri aggiunti e hanno un sapore niente male!

Ad ogni modo tutte sapete che una merenda di frutta è integrativa, ma per un lattante non sostituisce la poppata o il suo biberon di latte, quindi se ho necessità di fare una merenda più ricca sia a livello proteico che di grassi e zuccheri propongo a Federico lo yogurt intero. Anche qui non ci affidiamo al babyfood e gli yogurtini già pronti al sapore di banana mela o altro, ne ho provati alcuni, ma anche quelli con la dicitura bio a mio avviso sanno di un pò chimico ed inoltre sono pieni di carboidrati e zuccheri.

Inoltre ricordo che è sempre meglio abituare il bambino ai veri sapori degli alimenti e se riuscite dargli sin dall’inizio lo yogurt al naturale è meglio. Federico ha subito apprezzato ed in particolare modo adora lo yogurt di capra (lo potete trovare da mr. esselunga). Se volete rendere la merenda con lo yogurt ancora più sfiziosa, ricca e nutriente, provate a mettere dentro un pochino di banana schiacciata, oppure 3 cucchiaini di omogeneizzato di frutta o dell’avocado..vedrete mamme, sarà tutto spazzolato alla grande!

E voi mamme che merende proponete?

Scrivetemi nei commenti ricettine sfiziose per merende golose!

Buona Domenica a tutte voi!

Annunci

Silvietta C

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: